Voronoi, versatilità “in” sala, a Pistoia

Voronoi Pistoia, Piazza della Sala.

varonoi pistoia piazza della sala

Il logo del Voronoi, sulla sfondo il diagramma del noto matematico.

Pistoia nel 2017 è stata eletta città della cultura, un grande traguardo, per una piccola cittadina di provincia.
Non è compito di questo post, analizzare come si sia giunti a questo traguardo nell’anno del cambiamento amministrativo.
Quello però che è certo, è un fatto, di cultura culinaria, e non solo Pistoia è ricca, ed oggi vi voglio raccontare di uno dei luoghi dove la cultura è pregnante.

Il Voronoi in piazza della sala, è intriso di cultura già nel nome, ispirato ad un matematico russo dell’800.
Voronoi è conosciuto al grande pubblico per le sue figure geometriche, basate sul suo diagramma.

 

Dico subito, che per me piazza della sala a Pistoia, è un luogo un po’ troppo “omogeneo”, un susseguirsi ininterrotto di locali, dove è difficile capire dove inizia uno e finisce l’altro.
Un piazza prettamente turistica, frequentata da pistoiesi, questa è la sensazione che sia ha passeggiando tra gli innumerevoli tavoli.
In questo minestrone di luoghi dove mangiare, spicca e si distingue insieme a pochi altri il Voronoi.
In effetti la prima distinzione da fare, è che in realtà si trova in “piazza dell’ortaggio”, in un angolo un pochino defilato, adiacente a Piazza della Sala.

Cosa lo distingue quindi dalla massa?
Un occhio più attento ai dettagli, la possibilità di passare da un aperitivo ad una pizzata, alla ristorazione di livello.
Non è un bar che fa anche primi piatti, ma non è neanche un ristorante che fa anche aperitivi.
Voronoi, sa essere tutte questo cose contemporaneamente, sa essere “american bar”, ma sa essere anche più che degno ristorante.
Sono rari, sia i luoghi, che le persone che sanno essere così versatili, senza far risentire una delle componenti.

Partiamo dagli aperitivi.

Troppi bar, American bar, servono il “terrificante” apericena, per smaltire le rimanenze, senza nessuna cura o attenzione, e questo è il primo punto che distingue Voronoi da altri.
Ovviamente anche qui troviamo il buffet, ma non è così scontato, e non si ha la sensazione di mangiare un pizzetta avanzata dalla colazione.
Il Voronoi Pistoia, serve un buffet che se collocato in un ristorante verrebbe scambiato tranquillamente per quello degli antipasti, ricco, fresco e ben presentato.

Il menù degli aperitivi, rischia di farvi alzare il tenore alcolico, anche solo leggendolo, rischiate di perdervi anche solo nelle istruzioni.
Ogni cocktail, ha la sua indicazione, una vera e propria legenda, se adatto per aperitivo, o per dopo cena, io che sono da sempre un “bastian contrario”, mi sono bevuto un Pisco Sour, come aperitivo.
Posso dire che uno simile, lo avevo bevuto solo a casa di un’amica peruviana.
Anche la presentazione non è lasciata al caso, il Mojito, ad esempio è preparato e servito nei barattoli come avviene “nei peggiori bar di Cuba”…
Buone presentazione, con ottimi ingredienti, tutto miscelato sapientemente, senza lasciare nulla al caso.
Sono decisamente bandite le sottomarche di distillati.
Un piccolo assaggio del manù degli aperitivi

La ristorazione.

Voronoi pistoia piazza della salaNon lasciatevi ingannare, da Piazza della sala, che può apparire un luogo dedito alla somministrazione di cibo, senza alcun riguardo.
Il Voronoi sa essere un degno ristorante, con piatti ben curati, sia nella forma che nella sostanza.
Piatti mai banali, ma che sanno essere classici, senza eccedere in acrobazie culinarie inutili, ma con quel qualcosa in più.
Qui un piccolo assaggio del menù.

Ho sempre considerato, per un ristorante che lavora anche il pesce, lo spaghetto alle vongole, un piccolo banco di prova.
Nel mio caso la prova è stata ampiamente superata, il profumo del mare, la carnosità delle veraci, e la pasta perfettamente al dente, sono state ampiamente rispettate.
La vongola verace che sa di vongola finalmente, e non di eccesso di aglio, o di peperoncino, con la giusta cremosità e mantecazione dello spaghetto.
Ogni piatto è ben presentato, con piccola e vezzosa cura nei particolari di presentazione, che aiutano il Voronoi Pistoia ad emergere dalla grande massa.

Intendiamoci Voronoi, non è il solo buon ristorante di questo comparto, ma certamente nella linea che si rivolge ad un pubblico più giovane, è quello che più si distingue.

La direzione.

voronoi

diagramma di voronoi

Un encomio particolare, va dato a Daniele, socio-proprietario è vero e proprio direttore del locale del locale.
Con la sua esperienza decennale, ed un aplomb invidiabile, riesce ad incastrare, tavoli, clienti, camerieri, baristi, con una sapienza ed una maestria perfetta.
Se un piccione si mettesse ad osservare dall’alto i movimenti della serata, vedrebbe sempre dei perfetti incastri, e delle perfette dinamiche.
A ben osservare in effetti, sembra di vedere la rappresentazione del diagramma di Voronoi.
Tutto sembra un caos, tutto sembra confusionario, ma Daniele riesce a trovare uno schema in tutto questo caos, e il diagramma si incastra perfettamente, e tutte le esigenze sono soddisfatte.


 Nei fine settimana è opportuno prenotare.
TELEFONO: +39 0573 1971214
FAX: +39 0573 1971214
CELLULARE: +39 393 9954710
EMAIL: info@ristocaffetteriavoronoi.it
Piazzetta dell’ortaggio Pistoia.


Leggi anche:
 La Bussola da Gino.

Informazioni su Ganimede Coppiere

Mi firmo con un nome antico, che mi identifica da molti punti di vista, sotto il quale non mi celo ma rivelo. Amministro questo blog, che non ha pretese, ma cerca solo di raccontare esperienze personali di carattere sensoriale, oltre a dare, spero, strumenti utili agli appassionati del vino. Il mondo del vino è assai variegato, è un mondo che ti cattura, ti affascina, ed ovviamente ti inebria. Se vuoi scrivi direttamente a info@guida.wine
Questa voce è stata pubblicata in altri piaceri della vita, articoli vari, Mangiare. Contrassegna il permalink.