Trattoria San Vitale, Pistoia. Un tuffo nel passato

Trattoria San Vitale.

trattoria san vitale. Pistoia

Trattoria San Vitale. L’ingresso della sala, del ristorante in Pistoia

Pistoia è un paese di provincia, che si crede città, ma è da sempre un crocevia di passaggio, una culla culturale ricca di storia.
In questo 2017, Pistoia è anche città della cultura, e la cucina si sa, è sopratutto cultura.
La cucina è memoria storica, è quel tipo di cultura che unisce e non divide.
È in questo contesto che si inserisce una perla culinaria e della ristorazione.
Enzo Marchettoni, della trattoria San Vitale è ristoratore ancorato ad un passato che è ormai difficile trovare.
Per descrivere questo ristorante, dovete immaginare si salire su una Delorean.
Impostate la data, su un qualsiasi giorno compreso, tra inizio e fine degli anni ’70 e partire.
È questa infatti la sensazione che si ha, quando si entra da Enzo Marchettoni, nel suo ristorante si guarda alla concretezza, non certo ai fronzoli.

Visita la pagina Facebook, rigorosamente curata dai sui fan, e non da lui che rifugge la tecnologia.

La trattoria in Pistoia.

menù trattoria san vitale

Il tipico menù della trattoria San Vitale, scritto e rinnovato ogni giorno.

Cosa rende unica questa trattoria?
Sono molti gli aspetti unici, ed univoci, primo tra tutti il menù che vedete in foto.
Non è un menù di 10 anni fa è quello attuale, piatti tipici prezzi atipici.
L’altro motivo è proprio lui, Enzo Marchettoni, che vi saprà condurre con la tipica e colorita cordialità toscana, senza mai una parola fuori posto.
Enzo non si perde in inutili formalismi, ma non fa mai mancare nulla a tavola, non sta li a raccontare i piatti, per farveli capire ve li fa mangiare.
Un arredamento, immutato negli anni, non è un’imitazione di un trattoria anni 70, è una trattoria sopravvissuta.
È sopravvissuta alla leggera spensieratezza degli anni 80, alle mode della nouvelle cuisine degli anni 90, alla fusion dei 2000, e al sushi  di oggi.
La Trattoria San vita, è e rimane un caposaldo della cucina casalinga toscana, pistoiese.
La cucina delle nonne e delle mamme, quella cucina che ti trasporta nel passato, senza riletture moderne.
È una cucina autentica, di quelle difficili proprio perché non si adatta alle mode del consumatore, ma lascia che sia lui ad adattarsi.

Concludendo.

Probabilmente questo luogo solleverebbe le critiche degli chef da prima serata, di quelli salottieri, che hanno ormai dimenticato come si sta in cucina.
Ed è proprio per questo ultimo motivo, che Enzo Marchettoni, e la sua trattoria San Vitale, meritano la visita del forestiero che passa da Pistoia, e del pistoiese che vuol ritrovare le sue radici storiche.
Non c’è paragone alcuno con nessun ristorante stellato, con nessun altro luogo da visitare a Pistoia.
Se non avete mangiato qui, semplicemente non siete stati a Pistoia.
Se non passate da qui semplicemente avete perso un occasione, che forse mai si ripresenterà.
Per capire Pistoia e i pistoiese dovete andare da Enzo, parlare con i clienti fissi, e lasciarvi raccontare qualcosa sulla Giostra dell’orso.
Se Enzo ne ha voglia ovviamente.

Preparatevi quindi, a mangiar tanto, bene e spendere poco a Pistoia.
Trattoria San Vitale si trova in via Puccini 23. Tel 0573 24749.


Leggi anche I’Boccabona
E Lago Lo Specchio.

 

Informazioni su Ganimede Coppiere

Mi firmo con un nome antico, che mi identifica da molti punti di vista, sotto il quale non mi celo ma rivelo. Amministro questo blog, che non ha pretese, ma cerca solo di raccontare esperienze personali di carattere sensoriale, oltre a dare, spero, strumenti utili agli appassionati del vino. Il mondo del vino è assai variegato, è un mondo che ti cattura, ti affascina, ed ovviamente ti inebria. Se vuoi scrivi direttamente a info@guida.wine
Questa voce è stata pubblicata in altri piaceri della vita, articoli vari, luoghi e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.