Olio extravergine IGP Toscano 2017

Olio IGP Toscano

Vent’anni fa, non fu facile. Dar vita a un Consorzio di tutela dell’olio extravergine d’oliva toscano – e dunque del prodotto riconosciuto dal…

Leggi la notizia originale: Il Sole 24 ORE

olio extravergineToscana IGP, è una delle denominazioni regionali presenti in Italia, del resto la Toscana dell’olio è indice di qualità da sempre.
Vedi disciplinare di produzione
Quando nacque venne chiamata “l’Igp con la forza della Dop”, non venne infatti concesso il marchio DOP, del resto è nota la diversità degli oli regionali.
I soci del consorzio son ben 11.000, e ben 300 i frantoi, un lavoro difficile quello del consorzio, che in 20 anni ha saputo valorizzare le certificazioni, e l’alta qualità.

La campagna olearia 2017, si prospetta in calo per la produzione, che vede attestarsi tra il 40% e il 50%, il calo di produzione.
La siccità che ha colpito un po’ tutta Italia, però porterà ad una buona produzione di olio extravergine, se la produzione delle olive, è calato l’assenza della mosca, porterà ad un alta produzione di olio certificato.
Non possiamo che seguire l’augurio che si fa il presidente del consorzio, ovvero quello che, più aziende in Toscana puntino sull’oro verde.


Leggi anche Olio Montigiani

Informazioni su Enofilo Toscano

Sono un enofilo, un appassionato, non un sommelier, o altro, mi documento, mi interesso, mi guardo intorno. Su questo blog curo solo le notizie, ovvero la piccola rassegna stampa. Rilancio notizie da altri siti, ed occasionalmente sintetizzo e riscrivo nel news.
Questa voce è stata pubblicata in Olio extravegine, Rassegna Stampa e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.